Sisila

un po' di notizie sui nostri viaggi ................................................................................................................................................... Log 2014, Grecia Ionica, Egeo

17 August 2014 | Patitiri, Alonissos, Sporadi Settentrionali
13 August 2014 | Skopelos
10 August 2014 | Porto Elios Skopelos
07 August 2014 | Ormos Vathoudhi e Kastri, Pelio
05 August 2014 | Ormos Vathikelou
02 August 2014 | Khalkis
28 July 2014 | Lavrion, Olympic Marina
26 July 2014 | Korfos, Peloponneso Orientale
23 July 2014 | Galaxidi, Grecia (Delfi)
21 July 2014 | Trizonia
17 July 2014 | Messolonghi, Grecia
11 July 2014 | Ay Eufimia
07 July 2014 | Messolonghi, Grecia
01 July 2014 | Zacinto, Grecia
22 June 2014 | Paxos, Grecia
10 June 2014 | Messolonghi, Grecia
01 June 2014 | Messolonghi, Grecia

Khalkis, fermata a un passo dalla meta

02 August 2014 | Khalkis
Attilio & Maria
Dopo Capo Sunion, passato indenni, andiamo all'ancora ll 29 Lulglio a Baia Vassiliko, su Nisi Megalo, eppoi il dì dopo a Baia Bufalo, risalendo l'Eubea.
UntitledUntitled
Qui siamo in competizione con dei tedeschi, che ce le danno di santa ragione a vela, ma poi all'ancoraggio in baia fanno 5 tentativi, tutti sbagliati, e se ne vanno da un'altra parte. Noi per lasciargli posto eravamo un po' scostati, non proprio in baia, ma anche con 20kt l'ancora teneva bene, con 35m di catena su 7m d'acqua. Solito.Untitled
Poi in centro baia arriva un altro Santorin! E di italiani, nonostante la bandiera francese. Ed ecco qui le due barche sorelle alla fonda nella deliziosa baietta di Bufalo, davanti ad un paesino fuori dal mondo e dal tempo:
Untitled
Naturalmente fraternizziamo, sono 2 coppie, una di Lugo di Romagna, l'armatore, gli altri di Roma, ma lei veneziana, medici. Tutti della nostra età. Cena da loro, poi la mattina veloce spesa e via per Khalkis, per essere lì alle 1700, perché vogliamo passare il ponte in nottata. Gran veleggiata, eccoci al passaggio del nuovo ponte alto 30m
Untitled
alle 1700 in banchina prima del ponte, che apre dopo le 2200, che poi saranno le 2330, quando scende la corrente che è potente, come si vede dai gorghi
Untitled
Cena e passeggio, poi alle 2330 tutti pronti per la chiamata, prima La Licorne (sono loro) poi Sisila, e.. i tedeschi arrivati dopo. Passaggio notturno del ponte, fra la folla affacciata, e subito a dx in banchina, davanti ai bar della movida, che smettono la musica alla 0130, per cui finalmente si va a dormire.
Untitled
L'indomani partenza alle 0800, dopo 2 ore di vela bolina strettissima e mare formato, e quindi motore con solo randa e mezzana per stabilizzare (le due barche saltavano che era un piacere) mi accorgo che lo scarico dei gas fa un rumore nuovo e la temperatura del motore sale improvvisamente dai soliti 80° a circa 100°. Spengo subito e cambio mura per avere meno bolina, via radio mi consulto con l'altra barca, e decido di tornare a Khalkis, solo a vela (che era di poppa), per sicurezza. Dopo un'ora arrivo veloce a Khalkis, e vado alla stessa banchina del mattino. Vado in Capitaneria per chiedere di un meccanico, nel frattempo Gigi (armatore di La Licorne) mi dice per telefono i numeri della Perkins ad Atene. I quali mi dicono che non hanno officine e meccanici a Khalkis, ma servono da Atene. È venerdì 1° Agosto, e devo insistere per avere i meccanici il giorno dopo, stamane, 2 Agosto. Morale. Gigi mi aveva detto di controllare ogni tanto l'alberino che comanda la pompa dell'acqua di mare, usata per raffreddare il motore. Ebbene si era rotto l'innesto fra questo e la pompa, che invece andava benissimo, ma non veniva più comandata, e quindi non mandava acqua di mare al circuito di raffreddamento, per cui il motore poteva funzionare per pochi minuti prima di surriscaldarsi, giusto per attraccare.
Per cui adesso siamo davanti alla chiassosa movida del sabato sera, ma con elettricità e gratis, in attesa che lunedì arrivi il pezzo di ricambio. I nostri amici sono già a Volos, che ci aspettano. Partiremo martedì, mi sa... Godiamoci questa sconosciuta cittadina greca, dove la cosa notevole è la escursione di marea, che raggiunge il metro, inusuale per la Grecia dove di solito sta sui 50cm, ma qui c'è uno stretto, con poderose correnti.
Dopo il doveroso weekend, arrivano i meccanici Perkins con pezzo di ricambio fatto in officina, montaggio rapido, pagamento (meno del previsto), partenza.
Ecco il pezzo rotto:
Untitled
Ed ecco quello nuovo:
Untitled
Ed ecco il meccanico esperto:
Untitled
e il suo aiutante moldavo:
Untitled
Comments
Vessel Name: Sisila
Vessel Make/Model: Amel Santorin #84
Hailing Port: Monfalcone IT
Crew: Attilio & Maria Siviero
About:
Maria Buttignol e Attilio Siviero, abitanti a Padova, ed in procinto di partire per lidi migliori su Sisila, un Amel Santorin#84 del 1993 acquistato a Le Lavandou, in Costa Azzurra, l'inverno del 2008/09. In questo Blog riporteremo le notizie di viaggio, le impressioni, le esperienze, ecc. [...]
Extra:
Sisila è nata, per noi, il 9Feb2009. Prima avevamo in comproprietà con Marsilio e Maria Ferrata un Marchi39 -Vallicelli che si chiama Satardust, e che naviga ancora con Marsilio, che lo ha rinnovato. Dopo un passaggio a Hyeres, per le prime cure, in Giugno 2009 l'abbiamo portata a Genova, dove [...]
Social:
Sisila's Photos - Main
Tutte le foto riferite nel blog e altre
48 Photos
Created 23 August 2014
19 Photos
Created 9 September 2013
La crociera con tutta la famiglia, compresa Kerstin
34 Photos
Created 17 August 2012
Ecco alcune foto della barca, si chiama Sisila ed è un ketch Amel Santorin #84 del 1993, acquistato nel 2009 in Costa Azzurra
10 Photos
Created 21 August 2011
Breve crociera in Croazia, con verifica dell'autonomia energetica e lo stato della barca.
21 Photos
Created 19 August 2011

Benvenuti nel quadrato di Sisila, un magnifico Ketch Amel Santorin 46'/14m del 1993

Who: Attilio & Maria Siviero
Port: Monfalcone IT
Prova di Custom Side Block
per le precedenti vicende di Sisila, il link è http://attilio-sisila.blogspot.com/